Visualizzazioni totali

Lettori fissi

mercoledì 30 maggio 2012

Hai per caso detto Portland??

Andando un po' in giro a curiosare nei blog successivi al mio, ho scoperto di essere in compagnia di una allegra famigliola americana, un blog di pescatori di salmoni, un mezzo matto che si fotografa in una serie di autoscatti alla Andy Wharol (...ti piacerebbe, eh?), programmatori di computer, vita e altro di Mark Twain in Portland, un blog di Vintage (che non si nega mai a nessuno...), un "best Portland blog" (testuali parole... a proposito, ancora Portland? Ma che c'entro io?!?), un blog di fotografie (indovinate un po'?? Ma di Portland, no?, c'era da chiederselo?), un blog con lo stesso mio sfondo, ma che (colpo tremendo) descrive "il mio viaggio attraverso la birra" corredato da classifiche varie delle 10 migliori birre nel mondo (che può anche avere una sua utilità, non lo nego, mica ho detto che sia interessante solo quello che pubblico io o che è più vicino ai miei gusti ed interessi), per finire (beh, potrei anche non dirlo...) una completa "guida ai migliori pubs e birrerie del Nothwest of USA (Seattle e PORTLAND, che ve lo dico a fare?). Stop. Credevo che il bottone "Blog successivo" raggruppasse almeno i blog italiani che trattano magari argomenti comuni alle proprie passioni ed inclinazioni... illusa! Non capisco però che ci faccio come vicina di blog in un posto come Portland, che magari sarà anche bello, ma... 

sabato 26 maggio 2012

Buoni propositi...

Ho iniziato un sacco di lavoretti nuovi, ripreso altri più vecchi, 
idee tante, tempo poco, anzi pochissimo, 
appunti poi un quaderno intero... ma qualcosa sicuramente farò...
e anche molto presto...

venerdì 25 maggio 2012

il mitico Tolkien!


l'ho letto un sacco d'anni fa, 
subito dopo la trilogia 
del "Signore degli anelli" 
e rigorosamente prima del "Silmarillion"

domenica 20 maggio 2012


Sono giorni tristi e questa musica rende alla perfezione lo stato d'animo di molti di noi

mercoledì 16 maggio 2012

fochina!


Ogni tanto bisognerebbe riascoltare certe parole...

 

Già... proprio loro...


estate

Le piantine di basilico stanno ancora stazionando sul balcone in cucina, ma dentro casa e non fuori: è ancora troppo freddo... Questa estate sembra non voler arrivare mai, è in crisi anche lei come tante altre cose intorno a noi... Speriamo nei girasoli "impazziti di luce" come scriveva Eugenio Montale. E quando sento più freddo dentro, chiudo gli occhi e ripenso a tanti anni fa, quando, ragazzina, leggevo questi versi nella fresca penombra di una stanza che si apriva su una grande terrazza, con i vasi curati da mia nonna...


"Meriggiare pallido e assorto
presso un rovente muro d'orto,
ascoltare tra i pruni e gli sterpi
schiocchi di merli, frusci di serpi.
Nelle crepe del suolo o su la veccia
spiar le file di rosse formiche
ch'ora si rompono ed ora s'intrecciano
a sommo di minuscole biche.
Osservare tra frondi il palpitare
lontano di scaglie di mare
mentre si levano tremuli scricchi
di cicale dai calvi picchi.
E andando nel sole che abbaglia
sentire con triste meraviglia
com'è tutta la vita e il suo travaglio
in questo seguitare una muraglia
che ha in cima cocci aguzzi di bottiglia".


Eugenio Montale, da "Ossi di seppia"




martedì 15 maggio 2012

Ho fatto l'elenco delle stoffe, del feltro, dei nastrini e tutto ciò che mi può servire: mercoledì acquisti e poi ... via, all'opera! Quest'anno mi voglio proprio sbizzarrire con un sacco di oggettini e lavoretti visti qua e là! Uccellini alla finestra, sacchetti e cuori alla lavanda, casette di legno per improbabili passerotti, Tilda e angeli di stoffa, gatti, oche curiose... e tanto altro ancora. Buonanotte..

giovedì 10 maggio 2012

e a proposito di old England, un po' di Beatrix Potter, Peter Rabbit e altri amici








la poesia è "Sympathy" scritta da Emily Bronte nel 1846 (ovviamente non vuol dire "simpatia" ma compassione e comunione di sentimenti...)


"Non dovresti conoscere la disperazione
se le stelle scintillano ogni notte;
se la rugiada scende silenziosa a sera
e il sole indora il mattino.
Non dovresti conoscere la disperazione -
seppure le lacrime scorrano a fiumi:
non sono gli anni più amati
per sempre presso il tuo cuore? 
Piangono, tu piangi, così deve essere;
il vento sospira dei tuoi sospiri,
e dall'inverno cadono lacrime di neve
là dove giacciono le foglie d'autunno;
pure, presto rinascono, e il tuo destino
dal loro non può separarsi.
Continua il tuo viaggio,
se non con gioia, pure, mai con disperazione!"

Emily Bronte 

martedì 8 maggio 2012

Liga...

Eppure riuscirò ad andare ad un suo concerto...

casa di bambola





Proprio oggi, "sfogliando" un po' di immagini su Internet, ho trovato queste due foto stupende...
Non dico la prima, non mi azzardo neppure lontanamente, ma sul secondo "ambiente" ci farei un pensierino... in fondo basta trovare le stoffe adatte e qualche mini oggetto giusto, per il resto serve solo un po' di tempo libero in più!

lunedì 7 maggio 2012